In evidenza

Angelus

Registrazione matta (pura, senza trucchi) e quindi sana sana (vedi dialetto siciliano). Purtroppo papa Francesco, come i suoi predecessori parlano con un testo scritto preparato assieme ad altri funzionari dello Stato Vaticano, lo stato più piccolo e più ricco al mondo! Meditate gente, meditate…

Ripeto: sono di educazione cattolica, credo in Dio, ma faccio fatica a capire che questa religione sia l’unica da prendere come esempio, se in tutto il pianeta Terra ve ne sono altre…

RIPETO: TOLLERANZA e non CONVERSIONE

Contano i fatti e non le parole (capisci a me), es. se Silvio Berlusconi promette e promette, ma in realtà ha agito secondo un suo tornaconto, dove sono finite le tanto auspicate promesse? Le bellissime parole che ha detto?

State attenti ai tranelli, guardate i fatti e non il fumo:

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 6,17.20-26.

Disceso con loro, si fermò in un luogo pianeggiante. C’era gran folla di suoi discepoli e gran moltitudine di gente da tutta la Giudea, da Gerusalemme e dal litorale di Tiro e di Sidone,
Alzati gli occhi verso i suoi discepoli, Gesù diceva: «Beati voi poveri, perché vostro è il regno di Dio.
Beati voi che ora avete fame, perché sarete saziati. Beati voi che ora piangete, perché riderete.
Beati voi quando gli uomini vi odieranno e quando vi metteranno al bando e v’insulteranno e respingeranno il vostro nome come scellerato, a causa del Figlio dell’uomo.
Rallegratevi in quel giorno ed esultate, perché, ecco, la vostra ricompensa è grande nei cieli. Allo stesso modo infatti facevano i loro padri con i profeti.
Ma guai a voi, ricchi, perché avete già la vostra consolazione.
Guai a voi che ora siete sazi, perché avrete fame. Guai a voi che ora ridete, perché sarete afflitti e piangerete.
Guai quando tutti gli uomini diranno bene di voi. Allo stesso modo infatti facevano i loro padri con i falsi profeti.»